Diritto all'ambiente



Coordinamento di Area: Dott.ssa Valentina Vattani   vattani@dirittoambiente.net
Collaboratori:  Dott. Daniele Grandesso; Ing. Giuseppe Magro; Ing. Giovanni Maione; Cristian Rovito; Avv. Valentina Stefutti; Dott.ssa Valentina Vattani

28/12/2017 - Breve esame della disciplina di deroga sulla combustione dei materiali vegetali alla luce della pronuncia della Cassazione Penale - Sez. III - sentenza del 18 dicembre 2017 n. 56277
La Cassazione indica quando bruciare residui vegetali è reato. A cura della Dott.ssa Valentina Vattani
7/12/2017 - Una riflessione sul fresato d'asfalto alla luce della pronuncia della Cassazione Penale - Sez. III - sentenza del 22 novembre 2017 n. 53136
Il fresato d'asfalto: qualifica e disciplina. A cura della Dott.ssa Valentina Vattani
23/11/2017 - Circolare Ministero dell'Ambiente del 10 novembre 2017 prot. n. 0015786 - Terre e rocce da scavo contenenti matrici materiali di riporto
"Disciplina delle matrici materiali di riporto - chiarimenti interpretativi"
5/10/2017 - Le terre e rocce da scavo oggetto del nuovo regolamento sulla disciplina semplificata
Le terre e rocce da scavo disciplinate dal nuovo DPR n. 120/2017 ed il deposito temporaneo per le terre e rocce da scavo qualificate come rifiuti. A cura della Dott.ssa Valentina Vattani
27/09/2017 - Nota a Cassazione Penale - Sez. III - sentenza del 12 settembre 2017, n. 41533 - Sottoprodotti ed operazioni di "normale pratica industriale"
Terre e rocce da scavo: la Cassazione precisa quali operazioni rientrano nel concetto di "normale pratica industriale e di cantiere". A cura della Dott.ssa Valentina Vattani
11/09/2017 - Un interessante contributo sull'utilizzazione dei fanghi di depurazione in agricoltura
Utilizzazione dei fanghi di depurazione in agricoltura: quali tipologie si possono impiegare? A cura di Mauro Kusturin e Dante Difino
1/06/2017 - Decreto sui sottoprodotti: la circolare esplicativa del 30 maggio 2016 pubblicata sul sito del MinAmbiente
Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare - prot. 7619 del 30 maggio 2017 - Circolare esplicativa per l'applicazione del decreto ministeriale 13 ottobre 2016, n. 264, recante "Criteri indicativi per agevolare la dimostrazione della sussistenza dei requisiti per la qualifica dei residui di produzione come sottoprodotti e non come rifiuti"
Un contributo interpretativo in materia di rifiuti con riferimento al "deposito preliminare alla raccolta"
Il "deposito preliminare alla raccolta" una modifica alla definizione di deposito temporaneo dei rifiuti che rischia di creare pericolosi equivoci. A cura della Dott.ssa Valentina Vattani
Il nuovo D.M. 13 ottobre 2016, n. 264 in materia di sottoprodotti
Il decreto sui criteri per agevolare la dimostrazione dei sottoprodotti non incide sulla disciplina sostanziale. A cura della Dott.ssa Valentina Vattani
Un autorevole contributo di dottrina - Pubblicato il 21 marzo 2017
Abiti usati-rifiuti: l'ennesimo pasticcio del legislatore. A cura del Dott. Gianfranco Amendola

Pagine totali: 58 [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 ]



Segreteria Amministrativa: Via Cesare Battisti n. 115 - 05100 Terni • Tel. 0744/301558 - fax 0744/301609 • e-mail: info@dirittoambiente.net
Sede di Roma: Via Guglielmo degli Ubertini n. 56 - 00176 Roma • tel. 06/27858137 • e-mail: sederoma@dirittoambiente.net
Per tutti gli articoli, contributi, logo, programmi ed ogni materiale pubblicato copyright riservato - riproduzione vietata.
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18-08-2000 n° 248